You are using an outdated browser. For a faster, safer browsing experience, upgrade for free today.

Loading...

La misura non a contatto, in linea

Grazie ai continui feedback con i nostri clienti, abbiamo la certezza che i nostri sistemi li aiutano a produrre di piu' e meglio. I nostri sistemi di misurazione per le variabili quali spessore, peso del rivestimento, larghezza, sono in grado di migliorare la qualita' della produzione a partire dalla prima installazione. E' ben noto che il controllo di variabili essenziali quali lo spessore di un laminato piano e' direttamente collegato alla qualita' del prodotto finale.

Tuttavia un controllo dello spessore autonomo e non integrato, seppur estremamente preciso, non porta automaticamente ad un controllo di qualita' efficace. .

Ad oggi, grazie alle esperienze pregresse, maturate in anni di raccolta dati e monitoraggio sulle piu' svariate linee di produzione nel mondo, siamo in grado di offrire delle soluzioni avanzate per l'ottimizzazione del Vostro processo, basate sul controllo automatico non solo di spessore ma di moltissime variabili che entrano in gioco durante il processo stesso. .

Partendo da dati affidabili campionati in linea dai nostri sistemi (o alcune volte dai sistemi gia' esistenti) ed incrociati con le altre variabili del processo, quali ad esempio le vibrazioni del treno, la velocita' della linea, le temperature di processo, i tiri, siamo in grado di prevedere in tempo utile il verificarsi di risultati noti sul prodotto finale. .

La costanza ed il valore assoluto dello spessore durante il processo di fabbricazione di un prodotto come un laminato piano ad esempio, hanno un notevole impatto sulle proprieta' fisico chimiche che assumera' il prodotto finito. In altri termini, la qualita' del controllo dello spessore e' direttamente proporzionale alla qualita' del prodotto finale, ma ad essa concorrono molte piu' variabili coinvolte direttamente o indirettamente nel processo. Misurare una variabile in maniera non integrata non e' quindi sufficiente a controllare la qualita' del prodotto finale. Il risultato ottimale si ottiene con riferimenti incrociati con altre variabili.

La nostra soluzione di controllo automatico avanzato dei dati misurati parte dalla raccolta dati, ma va oltre. Una volta che il misuratore raccoglie dati ad alta velocita' dal campo durante il processo, il sistema e' in grado di scoprire gruppi o famiglie di variabili direttamente coinvolte nel processo in un modo o nell'altro simili tra loro, generalizzando la struttura nota per prevedere i successivi preset di processo. La finalita' e' ridurre al minimo i comportamenti indesiderati dovuti a errori noti. .

Cos'e' il controllo automatico avanzato (AAGC) e come funziona?
Consiste in 4 passaggi:

  • ACQUISIZIONE DATI ONLINE

  • MEMORIZZAZIONE DATI SU SISTEMA CENTRALE

  • CONFRONTO DEI DATI CON I DATI STORICI PRESENTI

  • ANALISI DEI DATI DI PROCESSO OFFLINE E POST PROCESSO


L'AAGC esegue l'identificazione in tempo reale di possibili dati insoliti e identifica le relazioni tra le variabili che possono essere state causate e valuta l'impatto sul risultato complessivo del processo. In altre parole, avendo una quantificazione oggettiva delle variabili di processo che hanno condotto ad un certo prodotto finito, si ha la possibilita' di ripetere o meno una certa condizione. Questo processo e' da sempre stato affidato all'operatore di linea, che in base alla propria esperienza, decideva l'incremento o il decremento di un certo parametro per ottenere un risultato voluto. L'utilizzo del nostro sistema rende il risultato indipendentemente dal'intervento dell'operatore.

Il nostro obiettivo principale non e' vendere un sistema di misura, ma e' aiutare i nostri Clienti a produrre meglio, piu' velocemente ed in meno tempo. Per mezzo delle nostre soluzioni, forniamo strumenti utili a identificare i possibili colli di bottiglia del processo. In altre parole, le nostre soluzioni sono in grado di effettuare controlli incrociati, confrontare e fornire suggerimenti predittivi e dati statistici sui rapporti di post-elaborazione per ottenere il meglio dalla linea di produzione.

STEP-1.
ACQUISIZIONE DATI ONLINE

Le variabili, quali ad esempio spessore, velocita' della linea, temperature, vibrazioni del treno, etc, vengono acquisite online durante il processo

STEP-2.
MEMORIZZAZIONE DATI ONLINE / OFFLINE

I dati sono gestiti ed elaborati in maniera organica da uno o piu' dataserver, adatti ad archiviare piu' di 10 anni di rapporti di lavoro, 24/365.

STEP-3.
CONFRONTO INCROCIATO ON LINE DEI DATI

I dati acquisiti sono confrontati con i dati precedentemente salvati per estrapolare "regole" e "tendenze", al fine di anticipare o prevedere eventi gia' osservati scaturiti con dati comparabili.

STEP-4.
ANALISI DEI DATI DI PROCESSO OFFLINE E POST PROCESSO

I dati sono disponibili per manager e operatori in qualsiasi momento a consuntivo, per insegnare al sistema nuove regole e tendenze.


Controllo automatico della laminazione a freddo (Tandem Mills, Temper o Reversible Mills)

Una applicazione classica di Advanced Automatic Gauge Control consiste nel fornire un input molto veloce (minore di 2 ms) della deviazione di spessore da un target impostato in un treno di laminazione continuo per l'acciaio. Un esempio classico di controllo automatico avanzato e' il circuito chiuso completo con interazione di feedback o feedforward con il treno di laminazione, su linea di processo Tandem V gabbie, che riduce lo spessore del nastro in acciaio da 5 mm a 0,7 mm con la tolleranza di 0,1 micron all'ultimo passaggio. Lo spessore del prodotto finale, oltre che determinarne la conformita' rispetto alla richiesta di utilizzo, ha un impatto importante sulle caratteristiche meccaniche del materiale stesso. I nostri sistemi sono in grado di automatizzare diversi tipi di impianti di laminazione a freddo, continui o reversibili al fine di ottimizzarne le caratteristiche fisiche e chimico fisiche.

Controllo automatico della laminazione a caldo: treni nastri e lamiere (HSM o Plate Mills).

AAGC e' applicato a produzione di plate o coils di acciaio con una riduzione dello spessore da uno spessore massimo di 50 mm (caldi) sino ad 8 mm, in piu' gabbie o in piu' passi. I nostri sistemi sono in grado di automatizzare diversi tipi di impianti di laminazione a caldo, continui o reversibili al fine di ottenere un prodotto freddo dalle caratteristiche ottimali. Siano treni di laminazione a caldo, sbozzatori o linee del la produzione di plate o bramme, i nostri sistemi sono in grado di individuare lo spessore online durante il processo stesso, al netto della composizione chimica del pezzo, delle escursioni di temperatura a cavallo dei passagi di fase (900-1000 gradi) durante la lavorazione e della dilatazione termica a seguito del suo raffreddamento. Il sistema e' in grado di analizzare, a seconda della richiesta, sia il profilo longitudinale che il profilo trasversale di spessore, una tantum o in continua.


Controllo automatico della laminazione di fogli sottili di alluminio (Foil Mills)

AAGC e' applicato alla produzione del foil di alluminio con spessore di target pari a 7 micron per la produzione di film sottili di alluminio mediante la laminazione. Il sistema adotta delle compesazioni estremamente accurate della composizione chimica e della variabilita' della lega del materiale e delle temparature sia del materiale stesso che dell'aria intorno al punto della misura.


Controllo automatico della laminazione su linee continue per il controllo del centrolinea (HPM)

AAGC trova la sua naturale applicazione sui treni nastri di acciaio caldo che richiedono delle prestazioni, accuratezza e velocita' di risposta molto elevate, data la velocita' del processo. Il controllo del centrolinea avviene in continua, al fine di garantire l'attivazione degli attuatori nel tempo minore possibile e pertanto ottenre una correzione dello spessore pressocche' immediata. Tutti i nostri sistemi sono pensati e trovano applicazione per un utilizzo costante, H24, in ambienti critici e con condizioni ambientali molto severe e con una manutenzione molto ridotta, garantiscono dei MTBF estremamente elevati, data la difficolta' operativa delle attivita' di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Controllo dello spessore in centrolinea su linee di finitura (Pickling, Corrective, Eletrolytic)

Il controllo dello spessore in centrolinea sulle linee di finitura a freddo e' di vitale importanza per poter certificare un prodotto entro certe caratteristiche imposte. Oltre al controllo processo, i nostri sistemi trovano una naturale applicazione nel controllo dello spessore nelle linee di finitura e di rilavorazione, che siano linee di decapaggio, correttive, elettrolitiche, rivestimento.

Analisi dei dati e rapporti di lavorazione

I nostri sistemi sono in grado di archiviare decenni di lavorazioni 24/7/365 e di creare rapporti di lavorazione on-line ed off-line che possono essere consultati in qualsiasi momento. La maggior parte degli strumenti software sono forniti inclusi nella dotazione base e possono soddisfare gran parte delle esigenze produttive. Esistono, a parte questi ultimi, una serie di possibilita' aggiuntive che consentono una consultazione evoluta dei dati di lavorazione mediante piattaforme software dedicate, mobili o integrate con i sistemi di gestione esistenti.

Aggiornamento di sistemi obsoleti

Siamo specializzati nel settore nell'aggiornamento di misuratori di spessore e di peso rivestimento obsoleti, fuori produzione, fuori norma o semplicemente molto datati dei seguenti fornitori:
  • DMC / Thermo Fisher
  • Accuray / IRM / NDC
  • Loral
  • Measuray / KMI
  • ESC Resources
  • Molti altri!


Generalmente aggiorniamo i sistemi contenenti componenti obsoleti di PC o PLC, armadi elettronici e altri componenti di sistema critici, consentendo ai nostri clienti di conservare buona parte delle carpenterie funzionanti per risparmiare sui costi di installazione e sui tempi di inattivita'.

Opzioni disponibili per la scansione di spessore

A seconda delle esigenze del cliente, siamo in grado di fornire soluzioni specifiche o all-in-one per misurare lo spessore nella sua interezza. Di solito il discriminante e' se la misura deve avvenire solo in un punto (piu' spesso al centro della linea), solo ai bordi a una distanza fissa, entrambe le cose insieme o se e' necessario un sistema che misuri continuamente il profilo trasversale e lo spessore al centro della linea.

La gamma delle soluzioni comprende:
  • Misura di spessore continuo a punto singolo (linea centrale)
  • Misurazione dello spessore continuo a tre punti (linea centrale + bordi) con sensori statici e frame statico
  • Scansione continua del profilo trasversale con frame mobile
  • Scansione continua del profilo trasversale con sensori mobili e frame statico (kit singolo di sensori per tutta la larghezza)
  • Scansione continua del profilo trasversale con sensori mobili e frame statico (tre kit di sensori per tutta la larghezza, statici al centro e sensori mobili ai bordi)
  • Scansione istantanea del profilo trasversale completo con frame statico


Ciascuna delle soluzioni predcedenti, oltre ad avere una valenza economica differente, ha dei pro e dei contro tecnici. il nostro supporto tecnico sara' lieto di indirizzarvi verso la scelta piu' idonea del sistema da adottare a seconda della linea in essere e delle esigenze produttive.
LS Longitudinal Scanning
  • Scansione continua in centrolinea
PS Profile Scanning
  • Scansione continua di profilo
Crab System
  • Scansione per caduta ai bordi
1HS -Single Head Scanning
  • Scansione continua di profilo con 1 kit di sensori
2HS - Dual heads scanning
  • Scansione continua di profilo con 2 kit di sensori
3HS -Three heads scanning
  • Scansione continua di profilo con 3 kit di sensori
OS -OFrame Scanning
  • Scansione continua di profilo con 1,2 o 3 kit di sensori
Twin Systems
  • Sistema combinato per centrolinea e scansione di profilo continua
Dual Gauge
  • Sistema di scansione in centrolinea con doppia uscita sempre attiva o di backup
Vetrina delle applicazioni AAGC

L'AAGC esegue l'identificazione in tempo reale di possibili dati insoliti e identifica le relazioni tra le variabili che possono essere state causate e valuta l'impatto sul risultato complessivo del processo. La nostra soluzione AAGC (raccolta di dati ad alta velocita' dai sensori) e' in grado di scoprire gruppi o "famiglie" in un modo o nell'altro "simili" tra loro, generalizzando la struttura nota per prevedere i seguenti preset di processo al fine di ridurre al minimo i comportamenti indesiderati dovuti a errori noti.